01 · LE RADICI

 

La nostra opera educativa nasce dal desiderio di alcune famiglie di creare un luogo dove sia possibile un incontro umano e si fonda su tre pilastri:
la famiglia, la compagnia, la realtà.

02 · I FRUTTI

 

Il nostro Asilo vuole favorire lo sviluppo integrale ed armonico della personalità dei bambini, coltivando in particolare queste tre dimensioni: identità, affettività, capacità.

03 · GLI STRUMENTI

 

Per veder crescere i suoi frutti, Il Piccolo Sicomoro sceglie di avvalersi di questi strumenti: la persona di riferimento , le attività, il tempo, lo spazio.

Le Radici

La nostra opera educativa si fonda su tre pilastri: la famiglia, la compagnia, la realtà.

I genitori sono la prima e indiscutibile risorsa per il bambino che, fiducioso nella “base sicura”, può allontanarsi da casa per esplorare curioso il mondo fuori da essa, andando a vedere che cosa c’è di bello al nido.

 

La condizione per il benessere del bambino e il buono svolgimento del servizio è il rapporto di fiducia tra i genitori e gli educatori.

Per diventare grande il bambino ha bisogno di un altro; scopre sé e fa esperienza del mondo nel rapporto con gli altri bambini, ma soprattutto con un adulto che lo accoglie per ciò che è, accompagna ogni suo passo, lo incoraggia, lo sostiene, gli svela cose e sentimenti.

 

Se l’educazione è “introduzione alla realtà”, il nido è il luogo in cui il bambino può scoprire che il mondo è bello perché ha un significato ed è buono perché è dono di chi ci ama.

 

Valorizzare l’elemento di novità che emerge in ogni avvenimento, suscitare curiosità ed interesse sulle cose che accadono, sono modalità semplici attraverso cui i piccoli imparano ad osservare e a stupirsi, ad affrontare anche ciò che è ignoto o impaurisce, in sintesi a fare esperienza.

I frutti

Il nostro Asilo vuole favorire lo sviluppo integrale ed armonico della personalità dei bambini, coltivando in particolare queste tre dimensioni: identità, affettività, capacità.

Il bambino dalla nascita è impegnato nell’affermazione di sé.
Prende coscienza di chi è davanti ad un “tu” che lo guarda e gli dà conferma che c’è e sta diventando grande.

 

Lo accompagniamo a dire “io”, sempre più certo del proprio essere unico e prezioso, anche e soprattutto attraverso la cura dei suoi bisogni primari legati alla corporeità (cibo, sonno, igiene) e attraverso il gioco.

 

 

La grande risorsa che il bambino ha è l’attaccamento, il rapporto affettivo, riconoscere di avere un legame, primariamente con mamma e papà fino a tutti gli altri, educatori e amici.

 

Puntiamo a rafforzare la significatività di queste relazioni, a riconoscere e gestire l’emotività, dando parola ai sentimenti e favorendo la comunicazione.

 

 

Il bambino inizia a muoversi nel reale prendendo iniziativa per soddisfare la sua esigenza di conoscere, sperimentare e muoversi autonomamente.

 

L’autonomia cresce dentro una “dipendenza positiva” dove l’adulto stima il desiderio che il bambino ha di crescere e lo aiuta a misurarsi con la realtà, creando punti di riferimento precisi (“rituali”, ordine negli spazi e negli orari, regole di convivenza).

 

Gli strumenti

Per veder crescere i suoi frutti, Il Piccolo Sicomoro sceglie di avvalersi di questi strumenti: la persona di riferimento, il tempo, lo spazio.

Il bambino è affidato in particolare ad un’educatrice, responsabile di un piccolo gruppo di bimbi e dei rapporti con le rispettive famiglie.

La giornata è scandita da momenti precisi della routine quotidiana: accoglienza (7:45-9:15), attività strutturate, cure igieniche, gioco, pranzo e sonno sono “tempi condivisi” con l’educatrice di riferimento e gli altri bambini.

 

Al Nido ogni occasione è sfruttata per valorizzare gesti e significati, progressi e scoperte, che concorrono al rafforzarsi dell’identità del bambino e quindi alla sua crescita in sicurezza e autonomia.

L’ambiente del Piccolo Sicomoro è stato pensato e progettato nell’arredo e nella suddivisione degli spazi per essere accogliente, sicuro e funzionale. Il bambino può facilmente muoversi nello spazio del nido comprendendo le varie funzioni di angoli e materiali a sua disposizio
 
Le due sale (del mare e del bosco) contengono la tana e la casetta, l’angolo morbido, gli specchi, i tavoli per le attività e scaffali dove poter raggiungere giochi e libri.

 

C’è una saletta per le attività speciali e una per la nanna e la psicomotricità.
All’ingresso è stato pensato uno “spazio accoglienza” e prevediamo un giardino per l’attività didattica all’aperto.

Asilo Nido Il Piccolo Sicomoro

L’Asilo Nido “Il Piccolo Sicomoro” si fonda sul desiderio di alcune famiglie di creare un luogo dove sia possibile un incontro umano che genera stupore e dove si possa condividere il compito affascinante dell’educazione.

 

Tel: 340 6135199

E-mail: piccolosicomoro@gmail.com

FacebookPiccoloSicomoro

 

Privacy Policy  Cookie Policy

Contattaci